Come evitare di esporre i capelli al calore costante

Esporre i capelli al calore costante con strumenti per lo styling come asciugacapelli, piastre e arricciacapelli non è affatto una buona idea…

Questo perché i colpi diretti di calore possono causare gravi danni rendendo i capelli inclini alla rottura.

Abbiamo dedicato un po’ di tempo a capire come dipendere meno dal calore.
Ecco alcuni suggerimenti da inserire nella tua routine settimanale.

Andiamo a cominciare:
– Usiamo il balsamo ad ogni lavaggio per mantenere i capelli forti e sani.
– Non scaldare troppo o troppo a lungo i capelli per non rovinarli.
– Non lavare i capelli ogni giorno, perché il loro olio naturale, che li protegge e li rende morbidi, potrebbe andar via. Due volte a settimana è l’ideale.

Approfondiamo un po’ le dinamiche. Cominciamo dall’asciugacapelli . È possibile salvare i capelli dal calore con un semplice tocco di un interruttore!

Usare l’impostazione “area fredda” del phon potrebbe significare che ti ci vorrà un po’ più di tempo per asciugarli ma i tuoi capelli alla fine ti ringrazieranno.

Dopo lo shampoo, prendi i capelli umidi, asciugati con l’asciugamano e intrecciateli strettamente. Questo è un semplice espediente che può fare la differenza.

Ora parliamo di ricci!

Prima di andare a letto, prendi una ciocca di capelli per volta avvolgila intorno alle dita e poi fissara con un fermaglio. Questa operazione si può fare con capelli asciutti, capelli leggermente umidi, o combinando queste opzioni. Aiuterà i ricci a durare più a lungo.

Al risveglio rilasciare i capelli dai fermagli facciamo scorrere le dita o un pettine per dare un aspetto migliore al riccio.

Un altro buon metodo tramandato nel tempo dalle nostre nonne quando non avevano a disposizione i vari dispositivi hi-tech come quelli di oggi. Il metodo consiste nel raccogliere i capelli ancora bagnati avvolgendoli intorno alla testa.

Suddividendo i capelli pettinandoli in due sezioni di grandezza uniforme. Sollevare la sezione sinistra e avvolgerla intorno alla testa, sovrapponendola a quella di destra e fissala in più punti usando dei fermagli per capelli. Solleviamo poi la seconda sezione e avvolgendola intorno alla testa nella direzione opposta e fissa anche questa con dei fermagli.

Una volta che i capelli sono completamente asciutti, rimuoviamo tutti i fermagli… il gioco è fatto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *